Privacy Policy


Varasc
   
Collabora con Varasc.it

Meytère

Posta a 1494 metri di quota nell'alta Ayas, ai piedi di Lignod e lungo il tracciato della SR45, Meytère, Meytére o Meyteres si presenta come un piccolo centro abitato in massima parte costituito da moderne abitazioni e villette, perlopiù adibite a seconde case. Il villaggio è posto a 7 km da Brusson ed è premesso, per chi proviene da Verrès, dalla bella cappella dedicata a San Bartolomeo che, secondo lo storico Ugo Torra, risale al 1818. E' posta alla confluenza di Rue St. Bartolomé con la strada regionale ed è particolarmente curata, con una bella facciata color giallo chiaro e due piccoli affreschi soprastanti le finestre ai lati della porta. Ospita anche un piccolo rosone e, sul lato superiore sinistro, un campaniletto; l'angolo più prossimo alla strada regionale cela il cartello ligneo con il nome del paese.

Nel 1963, lo storico Ugo Torra descrisse il villaggio, notandovi un'abitazione risalente al 1745, con incisione IHS. Compreso tra i più ampi centri abitati di Cornu e Trochey, Meytère è connesso mediante un ponte, ad occidente del nucleo di case, alla bella strada che corre lungo il Torrente Evançon alla volta di Periasc; l'area, dominata dal Monte Zerbion, dal Picco Belin e dall'invisibile Punta Ruines, è soleggiata e ricca di prati e boschetti. Sul bordo destro della SR45 si notano alcune villette, tra cui una tradizionalmente legata al partito UDC.

© Copyright Varasc.it 2015 - Disclaimer - Cookie Policy - Contatti - info@varasc.it - Old version